17 ottobre 2019

 

Caro Manuel

Eccoci qui: siamo la tua Big Forum Family che tu hai preferito ribattezzare Grande Popolo dei Sogni …

Ti vogliamo bene, cosď tanto che non si puė capire. 

Ci hai conquistati con la tua arte ed il tuo talento, ma chi di noi si Ź avvicinato a te quel tanto che bastava per guardarti negli occhi, per sentirsi accolto dalla tua disponibilitą, scaldato dalla tua generositą, dal tuo sincero interesse, per arrivare a tiro di quel fantastico abbraccio che faceva sentire speciali, si Ź innamorato di te, proprio di te, e non solo dei personaggi che hai portato in scena.

Abbiamo condiviso tante cose, ci hai lasciato entrare nel tuo cuore, hai dato valore alle cose che facevamo per te, quelle un po’ pazzerelle, quelle creative, quelle in cui ci siamo resi ridicoli, quelle molto serie. Vederti sorridere o commuoverti davanti ai nostri sforzi per te, sforzi con cui volevamo renderti almeno tanto felice quanto tu facevi felici noi, ci ha regalato momenti memorabili che ciascuno di noi porterą sempre impressi nell’anima insieme a tutta l’emozione misteriosa e magica che hai diffuso dal palco. 

Come ha detto una di noi “hai inventato per noi un ruolo nella tua vita”, un ruolo insolito, che ci faceva sentire importanti e contraccambiati nel nostro amore per te. Forse agli occhi degli altri siamo stati e siamo semplicemente dei fan, anche rompiscatole forse, ma per te noi sappiamo di essere stati proprio il tuo Grande Popolo dei Sogni. 

Un giorno saremo capaci di pensare che siamo stati fortunati a conoscerti, che quello che ci hai dato tu in 15 anni Ź molto piĚ di quanto alcuni ricevono in una vita intera. Oggi perė non siamo pronti a lasciarti andare. Non lo Ź nessuno. Avevamo ancora bisogno di te….

Oggi dobbiamo farlo, insieme a tutti quelli che sono straziati piĚ di noi, perché erano la tua vita quotidiana, la tua famiglia. E noi ci sentiamo impotenti….vorremmo fare qualcosa, e contemporaneamente siamo tanto svuotati da non riuscire a fare niente, in bilico tra il fare troppo e il fare troppo poco. Qualcuno di noi Ź riuscito a venire qui, altri saranno al funerale, altri ancora non sono riusciti ad esserci fisicamente ma hanno il cuore e i pensieri inchiodati a te da domenica.

Tutti insieme ci abbracciamo, ci facciamo forza, ci ricordiamo che l’averci fatto incontrare ed essere stato il seme delle amicizie vere che sono cresciute nel tuo nome era il tuo orgoglio piĚ grande, e questo non si perderą mai. Mettiamo nel cassetto dei sogni tutta la polvere magica che abbiamo raccolto in teatro, tutti i cuori che ci hai lanciato, tutti i messaggi che ci hai dedicato, i sorrisi, gli sguardi teneri, qualche occhiolino lanciato dal palco quando ci sbirciavi nelle prime file, la tua voce, la tua energia, la tua arte che abbiamo assorbito a piĚ non posso in questi anni, ne avremo cura e ce li faremo bastare da qui all’eternitą.

Abbracciamo fortissimo tutti i tuoi parenti ed i tuoi amici che soffrono, non sappiamo come faranno loro senza di te… e qualunque cosa si deciderą di fare in tua memoria, oggi, domani, sempre, ci saremo.

 

Il tuo Forum

forum@manuelfrattini.it